VOUCHER PA DIGITALE:

SIAMO IL PARTNER UNICO PER GLI OBIETTIVI DI TRANSIZIONE DIGITALE

Come accedere ai fondi previsti dal PNRR per gli Enti locali e realizzare i progetti di PA digitale

VOGLIAMO CHIEDERE IL VOUCHER

Seguiamo tutte le fasi del processo, dall’attivazione del profilo alla verifica su IPA, fino all’accreditamento.

CONTATTACI

VOGLIAMO REALIZZARE UN PROGETTO LIFT&SHIFT

Ascoltiamo le esigenze, realizziamo il progetto in lift&shift (vd. le FAQ), seguiamo il processo di attivazione e la security.

CONTATTACI

DOBBIAMO AGGIORNARE LE APPLICAZIONI IN CLOUD

Aggiorniamo le applicazioni già in cloud intervenendo sul software, sul sistema di archiviazione o sui pagamenti.

CONTATTACI

Processo sicuro e scalabile

Transizione digitale per la Pubblica Amministrazione

Dal 4 Aprile è stata avviata l’assegnazione dei fondi per tutti il territorio nazionale. Siamo il partner qualificato per la gestione di tutto il processo, dall’acreditamento alla progettazione, fino alla conclusione del percorso di digitalizzazione dell’Ente.

Attivazione del profilo

Accompagniamo l’ente nel processo di attivazione, dall’accesso alla verifica su IPA fino alla conferma del profilo.

Strutturazione del progetto

Le nostre business unit sono operative su tutti gli obiettivi di competenza e sviluppo digitale, quindi possiamo strutturare e realizzare tutti i progetti.

Frontend e backend

Applicazione software in cloud: frontend per favorire la trasparenza e l’accesso dei cittadini ai documenti, backend a disposizione dei funzionari.

Richiesta del voucher

Seguiamo l’iter di richiesta dall’individuazione dei progettio all’assegnazione, garantendoci che vada a buon fine.

Cybersecurity

Sappiamo che la digitalizzazione aumenta il livello di vulnerabilità della società da minacce cyber: abbiamo sviluppato sistemi e procedure di sicurezza per garantire stabilità e continuità.

Progetto autofinanziabile

I progetti si autosostengono anche al termine dei fondi del PNRR grazie all’accesso agli atti tramite i pagamenti digitali effettuati dai cittadini.

LA NOSTRA ARCHITETTURA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

archivio pieno di contenitori con documenti cartacei

DIGITALIZZAZIONE DEGLI ARCHIVI CARTACEI

Prelievo in sede dei documenti, sanificazione, digitalizzazione, categorizzazione dei documenti digitali e conservazione illimitata dei documenti cartacei.

donna con abiti da ufficio è di fronte al monitor del computer mentre legge un documento

SOFTWARE DI BACKOFFICE PER LA PA

Fornitura del software in cloud a disposizione dei funzionari comunali per accedere a tutte le pratiche digitalizzate e archiviare le pratiche di nuova generazione.

closeup sulla mano che effettua il download di un documento da un tablet

SOFTWARE FRONT END PER I CITTADINI

Applicazione in cloud che permette ai cittadini di accedere ai documenti attraverso il riconoscimento con SPID, CIE o Tessera Sanitaria.

CLOSEUP SULLA MANO DI UNA PERSONA CHE PAGA AL COMPUTER CON CARTA DI CREDITO

SISTEMA DI PAGAMENTO PAGOPA INTEGRATO

I nostri sistemi di pagamento sono integrati con PagoPA per processi di incasso e pagamento semplici, efficienti, sicuri e sempre con interfaccia accessibile.

Risposte concrete alle esigenze reali delle PA

Ob. 1: identità e cittadinanza digitale

Diffondere l’identità digitale, assicurando che venga utilizzata entro il 2026 dal 70% della popolazione

L’identità digitale è la chiave d’accesso a tutti i servizi pubblici digitali: per l’adeguamento a questo obiettivo mettiamo a disposizione il sistema proprietario di incasso e pagamenti tramite pagoPA.

Inoltre i nostri software rispettano i criteri di accessibilità per garantire la migliore user experience dei servizi digitali, l’inclusività e la loro l’accessibilità per tutti.

Ob.2 Competenze digitali

Colmare il gap di competenze digitali, con almeno il 70% della popolazione che sia digitalmente abile.

Anche se la transizione al cloud non prevede direttamente questo obiettivo, vogliamo contribuire fornendo strumenti per l’alfabetizzazione digitale e guida interattive all’utilizzo dei sistemi proposti. In particolare, ogni percorso di informazione e formazione è totalmente accessibile, per accompagnare tutti i cittadini all’utilizzo dei nuovi strumenti digitali.

vettoriale di un computer ed un tablet
vettoriale con uno smartphone, un tablet e un pc utilizzati per programmare

Ob. 3: cloud e infrastrutture digitali

Portare entro il 2026 circa il 75% delle PA italiane ad utilizzare servizi in cloud.

Non solo migrazione dei dati e degli applicativi informatici di ciascuna amministrazione verso un ambiente cloud: la nostra architettura permette alla PA, affidandosi ad un unico partner, di realizzare progetti completi di dematerializzazione di tutti i documenti cartacei, strumenti di back office e front office per la gestione delle pratiche digitalizzate, accesso e ricerca autonoma da parte dei cittadini dei documenti messi a disposizione e pagamento – tramite pagoPA – del documento richiesto in download o in formato cartaceo.

Il nostro progetto prevede anche il delivery dei documenti richiesti dai cittadini tramite una rete postale proprietaria

Ob 4: servizi pubblici online 

Raggiungere entro il 2026 almeno l’80% dei servizi pubblici essenziali erogati online. 

L’obiettivo prevede l’interconnessione tra le banche dati pubbliche, in modo che parlino tra loro, contribuendo al risparmio economico, per le amministrazioni, e di tempo per i cittadini.

In risposta a questa esigenza, tutte le nostre soluzioni software sono interoperabili, quindi disponibili a comunicare con qualsiasi altro software o banca dati.

CRONO PROGRAMMA

(fonte: innovazione.gov.it)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FAQ

Torna spesso a consultare questa sezione: le FAQ vengono arricchite con le domande che ci rivolgono le PA che chiedono il nostro supporto.

Occorre un progetto per accedere al voucher?

No, la prima fase prevede solo l’assegnazione del voucher, in ordine di prenotazione, con richiesta entro 4 maggio 2022. 

Come viene stabilito l'importo del voucher?

Il valore del voucher viene stabilito in base alla tipologia di Ente, alla dimensione ed ai criteri di necessità che comporranno il finanziamento predefinito.

Come devono essere utilizzati i voucher?

I finanziamenti devono essere destinati a progetti rientranti negli obiettivi previsti. Trovi la descrizione all’inizio di questa pagina.

Entro quanto tempo devono essere presentati i progetti?

Ci aspettiamo che i progetti debbano essere presentati entro il primo semestre 2022 ma non è ancora disponibile una data esatta.

I servizi che offrite rispettano i criteri di accessibilità previsti per la PA?

Sì, tutti i nostri software, le applicazioni e le interfacce utente rispettano gli obiettivi di accessibilità ministeriali.

Cos'è un progetto "Lift&Shift?

Per ogni servizio che l’Ente intende realizzare è necessario scegliere tra due modalità di migrazione: il trasferimento dell’infrastruttura informatica (cosiddetto lift&shift) o l’aggiornamento di applicazioni in cloud.

Numero Verde

Dalle 9:00 alle 19:00, dal lunedì al Venerdì, è disponibile il Numero Verde 800 144724

Richiamiamo noi

Compilando il form di contatto verrete richiamati in breve tempo da un nostro consulente.

Pronti a partire?

Copyright© 2012 – 2022 All Right Reserved | Gedea Data Services s.r.l. | P. IVA: 07496520722 | PRIVACY POLICY

Skip to content

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo esclusivamente cookie tecnici. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie, altrimenti è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi