La Posta Privata può ancora sopravvivere senza interagire ed integrarsi con il fintech? Noi crediamo che questa integrazione sia non solo opportuna ma sia la strada per il futuro della posta in Italia.
Solo gli operatori postali fintech oriented saranno in grado di offrire soluzioni implementando le pratiche abituali con tecnologie agili e sicure. Per rimanere competitivi occorre la capacità di offrire risposte di valore alle richieste del mercato, prevedendo le tendenze che dobbiamo intercettare.

Le prospettive

1. L’era del banking totalmente digitale non è così lontana e la possibilità di scambiare valute, fisiche e cripto, online diverrà sempre più quotidiana. Questo avrà una ricaduta importante su tutta la parte di corrispondenza che attualmente veicola fatture e titoli di pagamento.

2. Sebbene l’implementazione nei servizi finanziari sia stata più lenta rispetto alle previsioni, il futuro del Fintech resta comunque connesso alla tecnologia blockchain, riducendo sensibilmente il tempo necessario per le transazioni e migliorando il flusso di cassa. Anche da questo ci aspettiamo una ricaduta sul postale perché, in un paese generalmente diffidente nei confronti dei pagamenti digitali quale il nostro, la comunicazione di titoli e fatture in forma cartacea sarà meno richiesta se il pagamento digitale sarà percepito sempre più come sicuro e rapido.

3. La prova dei fatti ha dimostrato che la gestione di servizi frammentati non è efficiente, quindi lo sguardo è rivolto a prodotti integrati che gestiscano contemporaneamente più servizi. Questo genera vantaggi sia amministrativi sia operativi al cliente, mentre gli operatori postali che sapranno offrire questi strumenti si potranno proporre come partner evoluto e privilegiato, incrementando la fidelizzazione e il gradimento.

4. L’adozione di tecnologie di intelligenza artificiale (per il riconoscimento vocale, nell’analisi predittiva, nella gestione dei dati…): questa evoluzione proseguirà incoraggiando maggiori investimenti. Il futuro della tecnologia finanziaria è quindi la capacità di leggere il comportamento dei consumatori e di offrire risposte di valore.

La risposta

La posta privata ha bisogno di una nuova serie di capacità: leadership in grado di prevedere gli scenari futuri, focus su una pianificazione a lungo termine, capacità di analisi e misurazione dei risultati, strumenti per la gestione dell’ultimo miglio e dell’instant delivery, conoscenza di ogni cliente basata sui big data, agilità nel cambiamento, ecc.

Dobbiamo saper guardare alle tendenze e, contemporaneamente, mantenere lo sguardo sul quadro generaleleggere le tematiche che stanno influenzando e rimodellando il futuro per tradurle in progetti reali. Possono essere progetti che cambiano il paradigma, nuovi modelli di business e strategie strutturate. Sappiamo bene che i volumi della posta, prevedibilmente, continueranno a diminuire con l’incremento della comunicazione digitale; sappiamo anche che la posta – soprattutto amministrativa – in circolazione è ancora un mercato molto interessante per chi offre ai clienti strumenti e servizi per la riduzione dei costi operativi e amministrativi.

Scopri la nostra soluzione ERP distribuita con licenza Saas più diffusa in Italia fra gli operatori di poste private.

Skip to content

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Utilizziamo esclusivamente cookie tecnici. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie, altrimenti è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi